menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

«Realizzare in centro storico un'area sgambamento cani per tenere pulite le strade»

Sulla recente ordinanza comunale che obbliga i proprietari a pulire anche la pipì degli animali interviene l'Associazione Commercianti Vita in Centro: «Sia come commercianti, che come cittadini, siamo per un utilizzo della città consapevole, ordinato, moderno e rispettoso quindi riteniamo che, in questo senso, la delibera del Sindaco vada nella giusta direzione»

«Sia come commercianti, che come cittadini, siamo per un utilizzo della città consapevole, ordinato, moderno e rispettoso quindi riteniamo che, in questo senso, la delibera del Sindaco vada nella giusta direzione. Ci rendiamo altresì conto come la carenza, unicamente in centro storico, di un'area dedicata ai nostri amici a quattro zampe crei un'ulteriore difficoltà a chi, come molti di noi, possiede un animale. Invitiamo pertanto la Giunta e tutto il Consiglio Comunale a cercare di porre rimedio a tale lacuna individuando una zona adatta in centro che possa essere utilizzata a tal scopo». 

Lo afferma, in una nota, Paolo Cordani, presidente dell'Associazione Commercianti Vita in Centro di Piacenza. «Ci teniamo ad esprimere il nostro punto di vista sulla recente ordinanza del sindaco riguardo l'obbligo di pulitura, da parte dei padroni, delle deiezioni liquide dei propri animali; lo riteniamo opportuno in quanto siamo operatori attivi nel centro storico e parte integrante del tessuto cittadino. Il nostro intervento, sia ben chiaro, rispetta le opinioni di tutte le parti in causa, non mira ad entrare in conflitto con esse né a sollevare ulteriori polemiche. La nostra posizione cerca solamente di incarnare lo spirito dell'Associazione che rappresentiamo, ossia un modo di essere attivi e propositivi».

Spiega Cordani: «Ricordiamo che negli anni passati istituimmo, su idea della collega Franca Guglieri, “Piazza Pulita”, che contiamo di riprendere al più presto; tale iniziativa, che svolgevamo simpaticamente armati di scope, secchi e palette, aveva lo scopo di invitare la cittadinanza a tenere un comportamento civico rispettoso del decoro urbano. Lo slogan che stampammo sulle t-shirt prodotte per l'occasione era “La città è anche casa tua...”, come a sottolineare la necessità di averne la medesima cura».

«Facciamo notare che, non a caso, le vie commerciali sono le più sgombre da deiezioni solide e liquide, da mozziconi di sigarette, da cartacce ecc., ecc.; questo a dimostrazione del fatto sia che i commercianti sono impegnati in prima linea nella pulizia delle aree pubbliche adiacenti alla propria attività sia di come questo problema civico li coinvolga in prima persona».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento