menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La nube

La nube

Reazione di acidi in una cisterna, nube gialla su Caorso. Battaglia: «Esclusi pericoli»

Una nube gialla si è sprigionata lungo la provinciale che da Caorso conduce a San Pietro in Cerro, all’interno dell’azienda Trs, specializzata nel trattamento di rifiuti. Vigili del fuoco, Arpae e forze dell'ordine sul posto

Apprensione nel primo pomeriggio di sabato 24 ottobre a Caorso. Una nube gialla si è sprigionata lungo la provinciale che da Caorso conduce a San Pietro in Cerro, all’interno dell’azienda Trs, specializzata nel trattamento di rifiuti. Le cause sono state accertate dai vigili del fuoco, sul posto con più squadre giunte da Piacenza, da carabinieri, polizia Locale della Bassa (con il comandante Massimo Misseri) ed Arpae. Sembrerebbe si tratti di una reazione chimica di acidi, avvenuta all’interno di una cisterna. Le sostanze erano state caricate in mattinata ed erano state stoccate all’interno di alcuni camion posteggiati nel cortile dell’azienda. «Non sussistono pericoli per la popolazione», scrive sui social il sindaco di Caorso Roberta Battaglia, sul posto con il vicesindaco di San Pietro ed in contatto con il sindaco Boselli. A metà pomeriggio la situazione era sottocontrollo e l’emergenza risultava cessata.

Nube Trs Caorso-3

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

«Allargare la cava significa più inquinamento per la zona»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento