RebecchiLupa, che rabbia: Bergamo espugna il PalAnguissola per 3-2

Partita di carattere, questa sera, nella decima giornata del campionato di serie A1 di volley femminile, per la RebecchiLupa. La formazione di Caprara perde di misura - 3-2 - in casa contro la Foppapedretti Bergamo campione d'Europa. Contro una Piccinini a mezzo servizio risponde un'Angeloni in gran spolvero, ma non basta

pallavolo-rebecchi_2 
L'entrata in campo delle squadre questa sera
Sconfitta bruciante, questa sera, per la RebecchiLupa di Giovanni Caprara. Un punto che non smuove il pantano dalle zone basse della classifica, ma che dà la misura, in ogni modo, di una squadra in salute, che venderà cara la pelle nei giochi per la salvezza.

PARTENZA IN SALITA - Il primo set corre via troppo velocemente. La Foppapedretti impone immediatamente il proprio ritmo e la RebecchiLupa non riesce a reggere l’urto. È un eloquente 16-25 per le campionesse d’Europa. Commenterà poi il libero Paola Croce: «La delusione c’è - sottolinea -, perché con maggiore determinatezza avremmo potuto portare a casa il match. Ma abbiamo visto di poter giocare alla pari con tutte le formazioni, sappiamo reagire alle sconfitte: speriamo di continuare con questa intensità».

IL PAREGGIO - Nel secondo set entra Angeloni al posto di una deludente Kaczor: al primo time-out tecnico le piacentine sembrano aver trovato il bandolo della matassa, ma è un fuoco di paglia. Le bergamasche tornano in cattedra, incitate dai pochi ma rumorosissimi tifosi lombardi. 11-13 il parziale per le ragazze di Micelli. Ma si gioca punto a punto. E la RebecchiLupa risale la china. Angeloni cambia il volto della partita, e anche l’ingresso di Francesca Piccinini, in sponda bergamasca, non porta i benefici sperati: le ragazze di Caprara, con un finale ad alta intensità, pareggiano il conto dei set.

TROPPE OCCASIONI PERSE - Nella terza frazione non c’è storia: la RebecchiLupa è devastante in avanti con Borelli e Angeloni, mentre Micelli ricorre a tutta la sua panchina, ma il risultato non cambia. Le bluarancio regolano i giochi ricambiando il 16-25 del primo set. Il quarto set torna equilibrato, ma la maggior esperienza della Foppapedretti, nei momenti decisivi, ha la meglio: 20-25. E anche il tie-break è di marca bergamasca.

Foppapedretti Bergamo batte RebecchiLupa al PalAnguissola 3-2: 25-16, 24-26, 16-25, 25-20, 15-12

rebecchi_9
rebecchi_8
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 29 anni travolto da un furgone pirata

  • Un 28enne di Cadeo la vittima del tragico incidente a San Giorgio. E' caccia al furgone bianco

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento