Referendum del 17 aprile: trasporto gratuito ai seggi per gli elettori disabili

In occasione del referendum popolare del 17 aprile prossimo, confermato il servizio di trasporto gratuito per il raggiungimento dei seggi elettorali a favore degli elettori disabili che avessero difficoltà negli spostamenti in autonomia

La Direzione operativa Servizi alla Persona e al Cittadino conferma, in occasione del referendum popolare del 17 aprile prossimo, il servizio di trasporto gratuito per il raggiungimento dei seggi elettorali a favore degli elettori disabili che avessero difficoltà negli spostamenti in autonomia. A disposizione, il minibus appositamente attrezzato e munito di pedana con elevatore per le carrozzelle. 

Chi avesse già fruito in passato del “Prontobus”, su autorizzazione dell’Amministrazione comunale, potrà effettuare telefonicamente la prenotazione entro e non oltre le ore 12 di venerdì 15 aprile, contattando lo 0523-492720 dal lunedì al sabato dalle 8.30 alle 13.30, nonché nei pomeriggi di lunedì e giovedì fino alle 17.30. Le persone che intendessero invece avvalersi per la prima volta di questa possibilità dovranno far pervenire, entro lo stesso termine, richiesta scritta in carta libera all’Ufficio Trasporto Disabili, Direzione Operativa Servizi alla Persona e al Cittadino in via Taverna 39 (1° piano), allegando la copia del certificato elettorale e del documento di identità valido, nonché del certificato di invalidità o della dichiarazione del medico curante che attesti l’impossibilità di usufruire dei mezzi pubblici. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Cade dalle scale di casa e batte la testa, è grave

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • Brugnello, Rivalta, Vigoleno: Valtrebbia e Valdarda grandi protagoniste a "Linea Verde"

  • Solo in Italia e ricoverato in ospedale a Piacenza, i poliziotti delle volanti si prendono cura del suo cane

Torna su
IlPiacenza è in caricamento