menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(Repertorio)

(Repertorio)

Referendum "trivelle" del 17 aprile 2016: risultati e affluenza

Dalle 7 di questa mattina - 17 aprile - sono aperte le urne nelle sezioni elettorali di Piacenza e provincia dove, solo oggi e fino alle 23, si potrà votare per il referendum abrogativo relativo alle trivelle in mare.

In particolare, il quesito sul quale si è chiamati ad esprimersi è sull'abrogazione della previsione che le attività di coltivazione di idrocarburi relative a provvedimenti concessori già rilasciati in zone di mare entro dodici miglia marine, abbiano durata pari alla vita utile del giacimento. 
Ecco il testo: “Volete voi che sia abrogato l'art. 6, comma 17, terzo periodo, del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, "Norme in materia ambientale", come sostituito dal comma 239 dell'art. 1 della legge 28 dicembre 2015, n. 208 "Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge di stabilità 2016)", limitatamente alle seguenti parole: "per la durata di vita utile del giacimento, nel rispetto degli standard di sicurezza e di salvaguardia ambientale?”

Il referendum - per essere valido - dovrà raggiungere il quorum del 50% più uno degli aventi diritto. Si vota domenica 17 aprile dalle 7 alle 23. A Piacenza gli aventi diritto chiamati ad esprimersi sono 212.432.

Nel Piacentino è dell'8,30% l'affluenza alle ore 12 (in linea con il dato nazionale dell’8,33%) per il quesito referendario sulla durata delle trivellazioni in mare. Il comune con l’affluenza più alta fino a questo momento è stato Gossolengo (10,54%) quello con l’affluenza più bassa è invece Morfasso (3,25%). A Piacenza il dato delle 12 è dell’8,43%.

Alle 19 - secondo i dati diffusi dalla Prefettura di Piacenza - la percentuale media dell'affluenza nelle sezioni piacentine è stata del 19,22 per cento.

Sono quasi 47 mlioni gli elettori aventi diritto in tutta Italia, di cui 22.465.001 maschi e 24.267.589 femmine. A questi elettori vanno aggiunti i quasi quattro milioni di italiani residenti all'estero. I dati sull'affluenza alle urne saranno diffusi alle 12, alle 19 e alle 23.

Referendum, tessere non consegnate a domicilio e duplicati disponibili presso gli sportelli Quic di viale Beverora 57
Nell’imminenza del Referendum popolare sulle trivellazioni, il Comune di Piacenza informa che il ritiro sia delle tessere elettorali non consegnate a domicilio che degli eventuali duplicati – richiedibili questi ultimi in caso di deterioramento, esaurimento degli spazi di certificazione del voto, smarrimento o furto – sarà possibile presso gli sportelli polifunzionali Quic, con sede in viale Beverora 57, domani sabato 16 aprile dalle 8.15 alle 18 e domenica 17 aprile dalle 7 alle 22.

Tutte le informazioni utili sono riportate sul sito www.comune.piacenza.it, nell’apposita sezione in evidenza in home page, alla voce “tessera elettorale”.

Nel fine settimana dal 15 al 17 aprile, al di fuori dell’orario ordinario gli sportelli Quic saranno a disposizione unicamente per il rilascio delle tessere elettorali e per le carte d’identità in formato cartaceo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento