Residenza Lillà, un nuovo modo di abitare nel cuore della città

La residenza, in via Landi, si rivolge ad anziani singoli o in coppia, a studenti, a persone con disabilità lieve che intendono vivere in autonomia o con la presenza di un familiare o badante, a lavoratori temporaneamente residenti in città

Via Landi

Asp Città di Piacenza annuncia l’inaugurazione della Residenza Lillà un nuovo modo di abitare nel cuore della città per dare risposte innovative al problema "casa" attraverso la promozione di appartamenti adeguatamente strutturati. La Residenza mira da un lato a soddisfare i bisogni abitativi di particolari fasce deboli di popolazione costruendo un nuovo sistema di protezione sociale, e dall’altro a rispondere  ai bisogni di abitazione temporanea.

E’ questo il principale obiettivo del progetto,  che consiste nell’offerta di una Residenza composta da 21 appartamenti ubicati nello stabile di via Landi 8, distribuiti su due piani e serviti da ascensori. Ogni appartamento è composto da un locale con soggiorno e cucina, una camera con due posti letto, un bagno e uno spazio disimpegno. Alcuni dispongono anche di balcone privato.

La residenza si rivolge ad anziani singoli o in coppia, a studenti, a persone con disabilità lieve che intendono vivere in autonomia o con la presenza di un familiare o badante, a lavoratori temporaneamente residenti in città. Inoltre, a disposizione di tutti gli inquilini la Residenza dispone di uno spazio lavanderia e spazi comuni di socializzazione e relax. E’ previsto il posto auto, non ad uso esclusivo, in cortile di proprietà. E’ possibile, su richiesta degli stessi affittuari, garantire con personale qualificato servizi complementari a pagamento: pasti a domicilio, servizio lavanderia , servizio assistenziale, prestazioni infermieristiche / riabilitative, pulizie  appartamenti. I residenti possono fare affidamento di un servizio di portierato in fasce orarie determinate con compiti di promozione delle relazioni e della solidarietà tra i residenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Cade dalle scale di casa e batte la testa, è grave

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • Brugnello, Rivalta, Vigoleno: Valtrebbia e Valdarda grandi protagoniste a "Linea Verde"

  • Solo in Italia e ricoverato in ospedale a Piacenza, i poliziotti delle volanti si prendono cura del suo cane

Torna su
IlPiacenza è in caricamento