Restrizioni natalizie anti covid, in arrivo più controlli anche a Piacenza

La decisione in prefettura in vista delle imminenti festività

(Repertorio)

In vista delle festività natalizie e del rigido protocollo governativo per evitare gli assembramenti, è in arrivo anche a Piacenza e provincia una stretta sui controlli in campo per il rispetto delle normative anti contagio da coronavirus. L'intensificazione dei controlli è stata decisa dalla prefettura in sede di comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica. Polizia, carabinieri, finanza e Polizia locale saranno quindi in campo per garantire il rispetto delle note restrizioni emanate di recente dal Governo Conte.

«Fermo restando quanto già definito nelle precedenti riunioni di comitato - scrive la prefettura in una nota - è stato deciso di adottare ulteriori misure straordinarie con particolare riferimento al centro storico del capoluogo, negli orari ritenuti maggiormente critici in termini di affluenza, intensificando ulteriormente i controlli per evitare il rischio di assembramenti, anche involontari anche con l'incremento del numero di pattuglie appiedate. Nella settimana dal 14 al 20 dicembre, sono stati realizzati dalle forze di polizia statali, nell’ambito delle attività generali di prevenzione e controllo del territorio, 568 servizi con l’impiego di 1148 uomini. Riguardo alla vigilanza sul rispetto delle normative anti-covid, sono state controllate 1.365 persone e 166 attività o esercizi commerciali, sono state accertate 32 sanzioni a carico di cittadini e 7 a carico di esercizi commerciali, per violazione norme anti-Covid; di questi, uno è stato chiuso in via provvisoria.
Nel solo fine settimana dell’18 dicembre, sono state controllate 507 persone e 47 attività commerciali e sanzionati 26 cittadini e 6 esercizi pubblici, uno dei quali è stato chiuso in via provvisoria».
«In considerazione della maggior circolazione di persone e di mezzi che caratterizzeranno, nell’imminenza delle festività, le prossime giornate - conclude la prefettura - massima attenzione sarà dedicata, da parte di tutte le componenti delle forze dell’ordine, alle tematiche ritenute sensibili per la circostanza; in particolare proseguirà l’attività di controllo dei locali pubblici e dei luoghi di ritrovo abituali, nonché sulla rigorosa osservanza delle ulteriori misure restrittive della mobilità sul territorio, con controlli sulla rete viaria anche autostradale e nei terminal dei trasporti pubblici».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento