Richiedente asilo fermato con la marijuana nelle mutande. Arrestato per spaccio

Un nigeriano bloccato all'angolo fra via Pozzo e via Alberoni dalle volanti. Aveva 15 dosi di marijuana. Era stato segnalato da un residente della zona

L'arresto dello straniero in via Pozzo

Un nigeriano che si trova a Piacenza come richiedente asilo è stato fermato mentre spacciava droga all’angolo tra via Pozzo e via Alberoni. Nelle mutande teneva nascoste 15 dosi di marijuana.
Lo straniero è stato bloccato dagli agenti delle volanti di Piacenza. La polizia è intervenuta la mattina del 5 settembre: un residente già da qualche tempo aveva notato l’immigrato che si aggirava in zona con un modo di fare molto sospetto. Si guardava intorno con aria circospetta, veniva avvicinato da altri individui con i quali scambiava un saluto rapido o un cenno mentre stava al telefono.
Avvertito il 113, sul posto è subito arrivata una volante. Gli agenti hanno in breve individuato lo straniero che corrispondeva alla descrizione e lo hanno bloccato. Il suo atteggiamento alquanto nervoso ha convinto i poliziotti a perquisirlo, ed è così che dagli slip è saltato fuori un sacchetto di cellophane con la droga. Per lui sono scattate le manette ed è stato portato in questura. Il magistrato di turno ha poi disposto l’arresto per detenzione ai fini di spaccio. Verrà processato per direttissima nei prossimi giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Al fisco 5mila euro e lavoratori in nero ma in casa un tesoro da mezzo milione: ristoratori indagati

  • Piacenza e l'Emilia-Romagna in zona arancione: quello che c'è da sapere

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

Torna su
IlPiacenza è in caricamento