Riempie un serbatoio con l'acqua dell'idrante pubblico, arrestato

Un marocchino è stato bloccato dai carabinieri di San Giorgio mentre riempiva un serbatoio da mille litri

L'intervento dei carabinieri sul posto

E’ di furto aggravato l’accusa con la quale i carabinieri della stazione di San Giorgio hanno arrestato un marocchino di 51 anni che nel pomeriggio di sabato 26 agosto è stato sorpreso in paese mentre si approvvigionava di acqua da un idrante pubblico in uso ai vigili del fuoco in caso di emergenza. Alcuni cittadini residenti in zona lo avevano infatti notato mentre armeggiava vicino all’idrante a bordo di un furgone con un serbatoio. I carabinieri di San Giorgio, quando sono arrivati, lo hanno trovato che, con una manichetta artigianale, stava riempiendo un serbatoio da mille litri con l’acqua dell’idrante. Lo straniero si è giustificato affermando di essere impiegato di una ditta per la manutenzione del verde pubblico, ma pare che non avesse alcuna autorizzazione per quel genere di servizi. L’uomo verrà processato per direttissima nelle prossime ore in tribunale a Piacenza. Per ora è stato posto agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Al fisco 5mila euro e lavoratori in nero ma in casa un tesoro da mezzo milione: ristoratori indagati

  • Piacenza e l'Emilia-Romagna in zona arancione: quello che c'è da sapere

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Irenfutura, 13 posizione aperte in Emilia per lavorare con Iren

Torna su
IlPiacenza è in caricamento