rotate-mobile
Cronaca

"Rimpatrio Volontario Assistito e Reintegrazione", l'info day in Prefettura

Lunedì 6 febbraio dalle 15.30 alle 17.00, in Prefettura si terrà la giornata informativa del progetto “Back to the Future” per il Rimpatrio Volontario Assistito e Reintegrazione (RVAR) dei cittadini stranieri di paesi terzi

 Lunedì 6 febbraio dalle 15.30 alle 17.00, in Prefettura si terrà la giornata informativa del progetto “Back to the Future” per il Rimpatrio Volontario Assistito e Reintegrazione (RVAR) dei cittadini stranieri di paesi terzi. Il progetto, finanziato dal Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione 2014-2020 - Obiettivo Specifico 3 Rimpatrio - Obiettivo nazionale 2 Misure di rimpatrio - Realizzazione di interventi di RVA (Rimpatrio Volontario Assistito), vede come Ente capofila il GUS - Gruppo Umana Solidarietà “Guido Puletti”, impegnato da anni in interventi di accoglienza integrata per richiedenti e titolari di protezione internazionale. “Back to the Future” è un progetto che offre assistenza al ritorno nei paesi di origine di cittadini di paesi terzi nell’ambito di un percorso individuale di reintegrazione socio-economico per favorire un ritorno efficace e sostenibile. Grazie a questa iniziativa, il GUS intende quindi informare gli attori territoriali della provincia di Piacenza e dell’area che abbraccia tutto il Nord-Est, che operano nel settore dell'accoglienza e integrazione dei cittadini stranieri, migranti e rifugiati, circa le opportunità offerte dal progetto. Lunedi prossimo, 6 febbraio, interverranno i rappresentanti del GUS e delle istituzioni locali quali la Prefettura di Piacenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Rimpatrio Volontario Assistito e Reintegrazione", l'info day in Prefettura

IlPiacenza è in caricamento