Gli ospedali piacentini si riorganizzano, chiuso il pronto soccorso di Castello

La logica è quella di creare ambienti dedicati, per isolare i casi accertati e proteggere gli altri ricoverati

Negli ospedali piacentini prosegue lo sforzo degli operatori per aumentare la ricettività dei presidi sanitari e accogliere i pazienti con importanti sintomi respiratori e poter assistere al meglio e in sicurezza tutti i malati. La logica è quella di creare ambienti dedicati, per isolare i casi accertati e proteggere gli altri ricoverati. Per questo, a Castelsangiovanni l’organizzazione dei reparti è stata totalmente ridisegnata, per far convergere su questo presidio i casi positivi ricoverati. I trasporti delle persone avvengono in totale sicurezza, seguendo i massimi criteri di precauzione per gli operatori coinvolti. Di conseguenza, si è deciso di chiudere il Pronto soccorso di Castelsangiovanni da domani mattina alle ore 8.00.  A partire dalle prossime ore, le persone che ne avessero necessità sono quindi invitate a rivolgersi al Pronto soccorso degli ospedali di Piacenza o Fiorenzuola. Le misure assunte a Castelsangiovanni si aggiungono a quelle già applicate sull’ospedale di Piacenza, nel quale i pazienti positivi sono concentrati in alcune aree dedicate, ricavate al secondo piano del polichirurgico. I nuovi reparti “Covid19” si affiancano alle Malattie infettive e alla Terapia intensiva, nonché al Pronto Soccorso, impegnato ad accogliere e a mettere in sicurezza gli eventuali casi sospetti. Questa riorganizzazione consente all’ospedale di Piacenza, che è punto di riferimento provinciale per una serie di patologie che non hanno attinenza con il coronavirus, di poter continuare a curare in sicurezza e con tempestività gli altri malati (traumi, patologie cardiovascolari e tumori, solo per fare qualche esempio).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta un sorpasso a velocità folle poi si ribalta e tenta di scappare a piedi: denunciato

  • San Polo, camion di pomodori si ribalta e perde tutto il carico

  • Scandalo Levante, indagato il colonnello dell'Arma Corrado Scattaretico

  • Nina Zilli porta Guido Meda in giro per la Valtrebbia

  • Diventano parenti al matrimonio e poi si picchiano al bar: due feriti e una denuncia

  • Rissa al Tuxedo, parla il gruppo dei campani: «Noi offesi, minacciati e insultati»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento