Caserme fatiscenti e poco sicure: la denuncia del SIAP

Poliziotti lasciano gli alloggi della Questura perché poco sicuri. Uffici sempre più fatiscenti e pericolosi. La denuncia del Sindacato Italiano Appartenenti Polizia che chiede l'intervento della prefettura

Poliziotti costretti a trasferirsi da uno stabile inagibile ad uno altrettanto poco sicuro. Agenti della Polizia stradale che si vergognano dell'ambiente fatiscente in cui lavorano. Tutto ciò accade a Piacenza fra le mura dedicate alla pubblica amministrazione. La denuncia è del Sindacato Italiano Appartenenti Polizia, nella persona del suo segretario Sandro Chiaravalloti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Questo il testo della denuncia: "Caserme di Polizia allo sfascio e sicurezza che va a farsi benedire.  Una Questura che ha “espulso”  i propri uomini dagli alloggi di servizio in quanto non agibili per inviarli alla scuola di polizia dove gli stessi vengono alloggiati in una ala che è quasi identica a come era 20 anni fa – alla faccia della salubrità -  e con un pavimento confinante  che fa da solaio ad una aula didattica  che dopo determinate ristrutturazioni non ci risulta sia stato  adeguatamente collaudato. Una caserma della Stradale dove il tempo pare si sia fermato nell’era della pietra  con fatiscenze visibili ad ogni cittadino che accede e dove il personale si vergogna a prendere servizio.  Tutto ciò accade mentre il  rappresentante della sicurezza della locale prefettura, fa sapere che nei luoghi di lavoro del palazzo del governo non sussistono rischi. In sostanza, una valutazione rischio per i lavoratori pari a zero, che non esiste neanche in una struttura di nuova generazione e all’avanguardia. Inoltre, mentre accade tutto ciò nella pubblica amministrazione, mentre la sicurezza e la salubrità è un optional, si fa tanta propaganda governativa che finisce per  essere solo spot fine a se stesso a discapito dei lavoratori della Polizia di Stato. Chiediamo sicurezza e salubrità concrete con provvedimenti risolutivi su situazioni che si trascinano da anni e anni".  
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento