menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rischia di annegare nella piscina di casa, bimba di tre anni all'ospedale

E' accaduto in un'abitazione di via Rigolli in città. La piccola, ma la dinamica è al vaglio della polizia, sarebbe stata trovata nell'acqua e poi salvata dai parenti che hanno contestualmente avvisato i soccorsi

Sarebbero gravi le condizioni di una bambina di tre anni che nel pomeriggio del 3 luglio ha rischiato di annegare. E' accaduto in un'abitazione di via Rigolli in città. La piccola, ma la dinamica è al vaglio della polizia, sarebbe stata trovata nell'acqua e poi salvata dai parenti che hanno contestualmente avvisato i soccorsi. Sul posto sono arrivati i sanitari del 118 e, vista la gravità, anche l'elisoccorso di Parma. Non è chiaro cosa sia successo e come mai la bambina fosse da sola. Stanno indagando sia i poliziotti delle volanti e quelli della Squadra Mobile. Ora la bambina è stata portata in volo all'ospedale di Bergamo. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

«Allargare la cava significa più inquinamento per la zona»

Attualità

Sanità, venerdì 9 aprile presidio di fronte all'Ospedale di Piacenza: «Servono risorse, non solo parole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento