Rischia il carcere il 70enne evaso dai domiciliari che aveva detto di chiamarsi Rupert Morduch

Patteggia dieci mesi. Ma la procura di Bologna ne chiede il fermo per false dichiarazioni sull’identità ai carabinieri

Ha patteggiato una pena di dieci mesi di reclusione e potrà tornare nella struttura di Brescia dalla quale era evaso dagli arresti domiciliari. Purtroppo per lui, un 70enne ammalato, la libertà durerà presto perché la procura di Bologna ha chiesto di revocare i domiciliari. L’uomo era evaso dagli arresti domiciliari e dopo una lunga peregrinazione in Emilia Romagna era finito a Fiorenzuola. Il 21 marzo, dopo aver creato scompiglio all’ospedale di Fiorenzuola - aveva detto di chiamarsi Rupert Murdoch, come il proprietario di Sky  - era stato arrestato dai carabinieri del Nucleo Radiomobile e processato per evasione e false dichiarazioni dell’identità.

Il giudice Italo Ghitti aveva disposto la custodia cautelare - nessun istituto aveva il posto per ospitarlo - nel reparto psichiatrico dell’ospedale, dove era stato curato. Il suo avvocato difensore, Gianmarco Lupi, dovrà ora fronteggiare la nuova richiesta della procura di Bologna che potrebbe portare l’uomo di nuovo in carcere. Il 70enne, un archeologo, ha serie problemi di salute, anche di natura psichiatrica. Una situazione, però, che negli anni non gli ha impedito di raccogliere numerose denunce soprattutto per furto (anche di reperti archeologici).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Poco prima di uscire dal carcere di Piacenza, poi, ha avuto un attacco cardiaco ed è stato rianimato. Ora, per sua fortuna, tornerà nell’istituto di Brescia. Ma il futuro potrebbe presto riservagli una cella. Il 70enne, in provincia di Grosseto era stato fermato dai carabinieri e aveva detto di chiamarsi Murdoch. Era stato denunciato. Tornato a Bologna era stato controllato un’altra volta e denunciato, sempre per false dichiarazioni dell’identità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento