rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Cronaca

Rispetto norme anti Covid sui mezzi pubblici, nel mirino dei controlli i bus degli studenti

In campo gli agenti della Polizia stradale. Su 15 pullman controllati è risultato fortunatamente tutto in regola riguardo distanziamenti e mascherine

Sono in corso in questi giorni i controlli della polizia sugli autobus per il trasporto degli studenti alle scuole in relazione alle norme anticontagio Covid che prevedono una serie di regole per evitare gli affollamenti sui mezzi di trasporto. I controlli, iniziati il 26 gennaio e che hanno visto impegnati gli agenti della Polizia stradale di Piacenza, si sono concentrati soprattutto sulla capienza massima ammessa delle persone trasportate, all’utilizzo delle mascherine, alle dotazioni di sicurezza, igiene e segnaletica obbligatoria sui mezzi di trasporto pubblico. Il servizio si è concentrato in città, in corrispondenza delle zone di arrivo degli studenti come via Quattro Novembre, piazza Cittadella e l’autostazione di piazzale Roma. 

Dai controlli, che hanno interessato 15 autobus trasporto studenti, non sono emerse irregolarità; in particolare la capienza massima di persone a bordo, vincolata dalle vigenti normative anti contagio al 50 per cento della capacità massima, non è mai stata raggiunta e tutti gli studenti a bordo indossavano regolare mascherina. Dopo la discesa dei ragazzi i controlli sono proseguiti per verificare l’idoneità del conducente, la regolarità degli equipaggiamenti dei mezzi e delle necessarie autorizzazioni al trasporto di persone. Anche a seguito degli ulteriori approfonditi controlli non sono emerse irregolarità. Ulteriori controlli verranno prossimamente effettuati anche su altre linee ed itinerari provinciali di servizio pubblico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rispetto norme anti Covid sui mezzi pubblici, nel mirino dei controlli i bus degli studenti

IlPiacenza è in caricamento