Rissa all'ostello di Calendasco, tre profughi espulsi dall'accoglienza

Se le erano date di santa ragione il giorno di Santa Lucia e ora, dopo qualche giorno sono stati espulsi dall'accoglienza. E' successo all'Ostello Tre Corone a Calendasco dove si trovano circa 30 richiedenti asilo

Immagine di repertorio

Se le erano date di santa ragione il giorno di Santa Lucia e ora dopo qualche giorno sono stati espulsi dall'accoglienza. E' successo all'Ostello Tre Corone a Calendasco dove si trovano ospitati circa 30 richiedenti asilo. Protagonisti della vicenda un 29enne nigeriano e un 19enne del Ghana che il 13 dicembre erano venuti alle mani per motivi ancora sconosciuti, ma quasi sicuramente di tratta di problemi legati alla convivenza nella struttura. A cercare di dividere i due che si sono presi a calci e pugni era intervenuto un terzo nigeriano di 29 anni. I due sono stati portati in ospedale per essere medicati e hanno ricevuto una prognosi di 15 giorni. Sul posto erano intervenuti i carabinieri che avevano poi informato la Prefettura di quanto accaduto. Ora, a qualche giorno di distanza, e al termine degli accertamenti, i tre sono stati espulsi dal pacchetto accoglienza e dovranno lasciare la struttura. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • L'annuncio di Bonaccini: «La regione torna “zona gialla” da domenica»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento