Cronaca Barriera Genova / Via Antonio Emmanueli

Colpito per sbaglio durante una rissa, gravissimo 25enne

Il giovane, completamente estraneo alla rissa scoppiata di fronte al bar Madison, è stato colpito alla testa per sbaglio da uno dei litiganti che ha lanciato una chiave inglese. Tre denunciati dalla polizia

La chiave inglese scagliata per errore in faccia al 25enne

E’ ricoverato in gravissime condizioni all’ospedale di Parma, un piacentino di 25 anni colpito al volto da una chiave inglese (un “pappagallo”) durante una rissa. I sanitari hanno emesso una prognosi di 90 giorni per i gravi traumi riportati. Il 25enne era completamente estraneo ai fatti e si trovava davanti a un bar, in compagnia della madre, quando è scoppiata la scazzottata.

Tre le persone denunciate dalla polizia, a vario titolo, per rissa e lesioni: due fratelli piacentini di 18 e 20 anni, E.R e F.R e D.B, di 28.La vicenda è avvenuta verso l’una in via Emmanueli, di fronte al bar Madison, che in quel momento stava chiudendo. E proprio le testimonianze di una barista e di altri avventori sono state importanti per risalire agli autori della rissa, tutti piacentini.

Alcuni giovani erano davanti al bar. Dal lato della Raffalda sono state viste avanzare una ventina di persone. A un certo punto, due persone appartenenti ciascuna a un gruppo si sono picchiate. All’origine vecchi rancori nati in ambito scolastico che si sono riaccesi quando i due si sono visti. Il 18enne ha chiamato in aiuto il fratello che è arrivato. A un certo punto, secondo la ricostruzioni degli agenti della Volante, il 18enne avrebbe scagliato la pesante chiave inglese che ha raggiunto al volto il 25enne, incolpevole, che si trovava davanti al bar. Il giovane è caduto a terra sotto gli occhi della madre ed è poi stato soccorso dai sanitari del 118, mentre gli altri si dileguavano.
(La chiave inglese sequestrata dalla polizia)

chiave pappagallo-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpito per sbaglio durante una rissa, gravissimo 25enne

IlPiacenza è in caricamento