menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I carabinieri e i soccorsi sul posto

I carabinieri e i soccorsi sul posto

Rissa tra due famiglie poi spunta un coltello: ferito un uomo

Movimentato episodio a Santimento nel primo pomeriggio del 17 agosto. Sei le persone coinvolte che ora rischiano la denuncia per rissa. Alla base della rissa motivi famigliari. Indagano i carabinieri di Sarmato e San Nicolò

Sono ancora tutti da chiarire i contorni di quanto accaduto verso le 13 del 17 agosto a Santimento quando si è verificata in un cortile una rissa tra sei persone imparentate tra loro, dalle parole si è passati ai fatti fino a quando sarebbe spuntato un piccolo coltello con il quale un uomo sarebbe stato ferito lievemente al mento. E' stato portato in ospedale dove è stato medicato.  A chiamare il 112 (sul posto sono arrivati i carabinieri di Sarmato e San Nicolò), qualche vicino di casa che avrebbe assistito al movimentato episodio. Da quanto ricostruito la rissa è scattata per motivi famigliari. L'ex marito avrebbe accusato l'ex moglie di non fargli vedere la loro figlia piccola e quindi di lì sarebbe scattata la spedizione di tutta la sua famiglia (nonni paterni e fratello) a casa dei nonni materni a Santimento dove l'ex moglie lasciava spesso la bambina. Hanno comininciato a litigare furiosamente, pare anche sbarrando l'uscita del cortile con due o tre auto, poi gli animi si sono scaldati fino alle botte e all'arrivo della mamma della piccola e del nuovo compagno. Da quanto appreso l'ex marito se la sarebbe presa poi con lei e il nuovo compagno per difenderla avrebbe estratto un piccolo coltello (poi sequestrato) e lo avrebbe ferito al mento lievemente. Sul posto in pochi minuti sono arrivati poi i carabinieri, i sanitari del 118 con l'ambulanza infermieristica dell'ospedale di Castelsangiovanni e la Croce Rossa di San Nicolò. Le sei persone rischiano ora una denuncia per rissa. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento