menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I soccorritori sul posto

I soccorritori sul posto

Ritrovato il 69enne scomparso nei boschi a Coli: è ferito ma vivo

Dopo una notte di ricerche nel primo pomeriggio del 25 ottobre la buona notizia: l'uomo è stato individuato in una zona impervia ed è vivo anche se le sue condizioni non sarebbero ottimali. Sul posto anche il 118 di Bobbio

E' vivo ma ferito il 69enne scomparso da casa nella giornata del 24 ottobre. Per tutta la notte i vigili del fuoco (saf e cinofili) di Piacenza e Bobbio, lo avevano cercato battendo boschi e sentieri nel territorio di Coli. Con loro anche i carabinieri, i volontari della Croce Rossa di Bobbio, quelli della Pubblica Sant'Agata di Rivergaro, il soccorso alpino e le unità cinofile del gruppo La Lupa. Nel primo pomeriggio del 25 ottobre la buona notizia: l'uomo è stato individuato in una zona impervia ed è vivo anche se le sue condizioni non sarebbero ottimali. Lo stanno raggiungendo gli uomini dell'elisoccorso di Pavullo e sarà affidato alle cure dei sanitari del 118 sul posto con l'ambulanza medicalizzata di Bobbio. Pare abbia riportato un trauma tranico e sia in ipotermia ma è vivo. Nella ricerca sono stati impegnati anche cinque droni. E' stato portato in volo al Maggiore di Parma.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lavoro domestico, 500 domande per sanatoria da Cgil e Cisl: «Stallo di mesi per iter rigido, a rimetterci sono le più fragili»

Attualità

La partenza del Giro entusiasma piazza Cavalli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento