Rota: «Dovremmo essere più orgogliosi del territorio in cui viviamo»

Il presidente degli industriali Alberto Rota: «Siamo il quarto territorio con più occupazione in tutta Italia e invece si parla solo di “Piacenza città triste”»

Alberto Rota

Alberto Rota, presidente di Confindustria Piacenza, solo qualche settimana salutò con soddisfazione una serie di dati economici che vedevano il territorio piacentino in ripresa rispetto ai momenti peggiori della crisi economica che dal 2008 attanaglia anche Piacenza e provincia. Soprattutto si aspettava clamore per il tasso di occupazione, che vede Piacenza raggiungere il quarto posto in Italia dietro Bolzano, Milano e Bologna. Ma le cose non sono andate così. Un’inchiesta del quotidiano “La Repubblica”, che ha riportato a galla la definizione di “città triste”, ha dato il lancio a una successiva riflessione del quotidiano locale “Libertà”. Tutto è partito da Repubblica, che ha fatto quasi passare in secondo piano la positività della situazione economicale locale con un aggettivo poco lusinghiero. Piacenza è una realtà triste o no? «Mi aspettavo commenti positivi dal territorio – ha detto Rota, al termine dell’incontro con i parlamentari piacentini  e gli associati di Confindustria -, che ci facessero inorgoglire. Abbiamo davanti solo Milano, Bologna e Bolzano, province molto virtuose. Invece è uscito un solo articolo che parlava di “Piacenza triste”: mi è spiaciuto, anche leggendo alcuni commenti, perché otteniamo dei risultati ma poi non riusciamo a valorizzarli. Vorremmo che fossimo più orgogliosi del posto in cui viviamo e che fossimo più orgogliosi dei nostri numeri».

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sbalzato dall’auto che si ribalta nel campo, muore un 51enne

  • Una coop creata per truffare lo Stato e fare soldi, 135 dipendenti senza contributi: scoperta maxi evasione

  • Si pente della droga e in confessione ne lascia un chilo e mezzo al parroco

  • Presidente del Vigolo aggredito a bastonate e rapinato, è grave

  • Rapinato e picchiato sotto casa

  • Investito da una fiammata, gravissimo

Torna su
IlPiacenza è in caricamento