Rottofreno, addio al chirurgo Stefano Lucchini

È venuto a mancare all’età di 67 anni Stefano Lucchini, medico chirurgo molto conosciuto nel Piacentino e consigliere comunale a Rottofreno, il paese dove viveva

Il chirurgo Stefano Lucchini

È venuto a mancare all’età di 67 anni Stefano Lucchini, medico chirurgo molto conosciuto nel Piacentino e consigliere comunale a Rottofreno, paese in cui risiedeva. Dopo la maturità classica  al liceo Gioia di Piacenza, il dottor Lucchini si è laureato in Medicina all'università di Parma nel 1975, conseguendo una specializzazione in chirurgia generale a Parma nel 1983.  Assistente ospedaliero in chirurgia dal 1977 al 1986, ha operato dal 1986 fino al 2004 presso la prima chirurgia. Dal marzo 2004 era direttore dell'unità operativa complessa di chirurgia generale dalla Val Tidone. La sua attività chirurgica svolta in questi anni ha riguardato tutte le branche della chirurgia oltre alla chirurgia addominale classica. Il sindaco di Rottofreno Raffaele Veneziani ricorda così Lucchini, che ricopriva il ruolo di consigliere comunale di minoranza nello stesso comune. «Si sta rapidamente diffondendo la notizia della scomparsa – commenta Veneziani - la scorsa notte, del dottor Stefano Lucchini, stroncato da una malattia con la quale combatteva strenuamente. Chirurgo dalle doti eccezionali (a detta di alcuni colleghi addirittura soprannaturali), avrebbe potuto esercitare ovunque nel mondo ma ha sempre scelto di mettersi a servizio dei piacentini, dai quali ha ricevuto riconoscimento e stima. Già candidato a Sindaco e attuale consigliere comunale, non è un segreto che ci dividessero sensibilità politiche molto diverse e che in questi anni ci siano state tra noi divergenze, ma sempre nell'ambito di discussioni franche tutte sviluppatesi nell'ambito di una stima personale che andava al di là delle contrapposizioni ideologiche. Rendo quindi onore al chirurgo sublime, al Consigliere combattivo, all'uomo dal carattere burbero ma franco e certamente d'altri tempi. Alla famiglia le mie più sincere condoglianze». Numeri piacentini hanno ricordato con parole di apprezzamento l'operato di Lucchini, molto conosciuto in zona per la sua lunga attività professionale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento