Rottofreno, camion di cereali divorato dalle fiamme

E' accaduto nel pomeriggio del 23 luglio nei pressi di Ponte Tidone. Sul posto i vigili del fuoco del distaccamento di Castelsangiovanni e quelli di Piacenza con la botte

I vigi del fuoco al lavoro

All'origine del rogo che ha distrutto un camion di cereali nel pomeriggio del 23 luglio a Rottofreno potrebbe esserci un guasto. Prima il fumo, poi le fiamme e la chiamata al 115. Sul posto in pochi minuti sono arrivati i vigili del fuoco del distaccamento di Castelsangiovanni e quelli da Piacenza con la botte. Il mezzo pesante si trovava nei pressi di Ponte Tidone e le fiamme si sono estese anche al campo dove era parcheggiato quando ha preso fuoco, tuttavia grazie al tempestivo arrivo dei pompieri, l'incendio è stato contenuto e non si è esteso ulteriormente. Hanno lavorato a lungo per domare le fiamme e mettere in sicurezza la zona. Nessuno è rimasto ferito. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una coop creata per truffare lo Stato e fare soldi, 135 dipendenti senza contributi: scoperta maxi evasione

  • Sbalzato dall’auto che si ribalta nel campo, muore un 51enne

  • Si pente della droga e in confessione ne lascia un chilo e mezzo al parroco

  • Rapinato e picchiato sotto casa

  • Raduno degli Alpini a Piacenza, tutto quello che c'è da sapere

  • Presidente del Vigolo aggredito a bastonate e rapinato, è grave

Torna su
IlPiacenza è in caricamento