Catturato e arrestato dai carabinieri poche ore prima del matrimonio

Matei Alexandru, 19 anni, era latitante da anni, membro di una pericolosa banda di rapinatori rumeni ricercata in mezza Europa, con diversi colpi nel Piacentino. Catturato poco prima del matrimonio in Francia

rumeni_1Aveva le fedi in macchina, e, partendo da Alessandria, da lì a poche ore si sarebbe dovuto sposare in Francia, per l'esattezza in Camargue, con una ragazza di origini nomadi. Ma i carabinieri del nucleo investigativo di Piacenza, coordinati dal capitano Rocco Papaleo, hanno tarpato le ali al sogno di fiori d'arancio - almeno per ora - per Matei Alexandru Florin, 19 anni, ricercato e latitante da 3 anni, membro di una banda rumena con diversi colpi anche nel Piacentino.

SEMINATO IL TERRORE NEL 2007 - La banda di Florin, con 5 componenti individuati (nella foto a sinistra tre dei malviventi arrestati), da tempo era ricercata in mezza Europa. Su di loro pendeva l'accusa di diversi colpi effettuati in Italia e, soprattutto, nel Piacentino. Verso la fine del 2007, infatti, si resero protagonisti di un rapina al Mercatone Uno (avevano usato un'auto come ariete per infrangere una vetrina, nelle immagini sottostanti), in altri negozi e in un'azienda agricola. Non solo: avevano avuto una colluttazione con un agente dell'Ivri che aveva tentato di fermarli e si erano resi protagonisti di un pericoloso inseguimento a tutta velocità - con l'esplosione di alcuni colpi di arma da fuoco - con una gazzella dei carabinieri. A loro carico anche un ingente numero di auto rubate.

RICERCATI E PERICOLOSI - Banda ricercata e pericolosa, quindi, non solo per i colpi, ma anche per la "violenza" con i quali erano messi a punto. Ma la loro latitanza non è durata troppo: uno è stato arrestato in Romania, un altro a Torino, un altro ancora in Spagna, con la cooperazione delle polizie locali, tra il 2009 e il 2010. Matei, dicevamo, era stato individuato dagli uomini di Papaleo ad Alessandria, nella casa di un cugino: sarebbe dovuto partire entro poche ore per la Francia, dove lo aspettavano le nozze con una ragazza rom. Erano già state comprate perfino le fedi. Ma i carabinieri sono arrivati prima del matrimonio, che ora, per forza di cose, tarderà. Il 19enne rumeno è in carcere ad Alessandria.

MANCA UN COMPONENTE - Manca all'appello l'ultimo componente della gang, l'unico non ancora catturato: si sanno le generalità e i militari stanno lavorando per capire dove possa essersi nascosto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

  • Come non sporcare la mascherina con il trucco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento