Rottofreno, ruba un'identità per truffare commerciante

Un crotonese 53enne ruba l'identità a un ex datore di lavoro per firmare un assegno fasullo per una stufa a pellet da 1.500 euro: scoperto il raggiro, viene scovato e denunciato

Sembra che ci avesse fatto la mano, nel sostituirsi al proprio ex datore di lavoro, un crotonese di 53 anni, che è stato denunciato per truffa dai carabinieri della stazione di San Nicolò. L'uomo è stato deferito, infatti, dopo aver pagato una stufa a pellet del valore di 1.500 euro con un assegno rovinato e fasullo, poi sparire nel nulla.

Vittima della vicenda un imprenditore piacentino 50enne, titolare di un'azienda di mattonelle e prodotti per l'edilizia nella zona di Rottofreno. Il crotonese, qualche tempo fa, si rivolse a lui per una stufa a pellet: volle che fosse consegnata nel cortile di una palazzina a Sant'Antonio. Gli operai effettuarono la consegna, e ritornarono in sede con questo assegno fasullo. Allora il piacentino ricontattò il truffatore, che gli disse che avrebbe pagato in contanti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli operai ritornarono nella palazzina, ma del crotonese nessuna traccia (e ovviamente nemmeno della stufa): nessuno nella zona lo conosceva. Dopo rapide indagini (nel frattempo l'uomo era irreperibile), i carabinieri sono risaliti a lui; pare che non fosse nuovo a questo genere di truffe, e che usasse, per non farsi riconoscere, l'identità di un ex datore di lavoro crotonese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 29 anni travolto da un furgone pirata

  • Un 28enne di Cadeo la vittima del tragico incidente a San Giorgio. E' caccia al furgone bianco

  • Si è costituito il conducente che ha travolto e ucciso Andrea Ziotti

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Centri commerciali chiusi nel fine settimana

  • Esce illeso dall'auto in fiamme ma vede in cenere la sua Dallara da 200mila euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento