Ruba e rivende moto d'epoca in Polonia, arrestato in Italia dai carabinieri

Il tenente colonnello Marco Iannucci

Un 49enne polacco è stato arrestato dai carabinieri del Nucleo Investigativo di Piacenza a La Spezia dopo un mese di ricerche. L'uomo deve scontare 4 anni e 11 mesi per truffa, furto e falsificazione di documenti. Lo straniero, sulla carta imprenditore, in Polonia aveva un giro di motociclette d'epoca rubate e poi rivendute a persone ignare della falsificazione dei documenti. Il 49enne dal 2016 era residente a Rottofreno ma di fatto non ci ha mai abitato: sapeva di essere monitorato e ha continuamente cambiato casa fino a quando i militari di Piacenza, sulla scorta del mandato di cattura europeo emesso dalla Corta di Varsavia il 29 gennaio e grazie a scrupolose indagini e accertamenti tecnici, lo hanno rintracciato a La Spezia in compagnia di una sua parente. E' stato portato in carcere in attesa dell'estradizione nel suo paese. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Al fisco 5mila euro e lavoratori in nero ma in casa un tesoro da mezzo milione: ristoratori indagati

  • Piacenza e l'Emilia-Romagna in zona arancione: quello che c'è da sapere

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Irenfutura, 13 posizione aperte in Emilia per lavorare con Iren

Torna su
IlPiacenza è in caricamento