Forzano le portiere delle auto nel parcheggio dell'Avila: arrestati

Sorpresi dai parcheggiatori tre giovani mentre forzavano le portiere di auto in sosta nel parcheggio della discoteca Avila: fingevano l'auto fosse di una persona conosciuta. In manette tre giovani piacentini

Il loro modus operandi era semplice, e sembra che sia stato usato, negli ultimi tempi, in diverse discoteche piacentine. In tre s'aggiravano nei parcheggi a notte fonda, mentre la gente era a ballare; uno fingeva di stare male, e si avvicinavano a un'auto. Una volta aperta per fingere di far adagiare il "malato", portavano via tutto quello che era arraffabile. Alle domande dei parcheggiatori, rispondevano che l'auto era della ragazza di uno di loro, e, per avvalorare la tesi, mostravano il libretto preso dal cruscotto. Ma lo scorso sabato il trucchetto non ha funzionato.

Tre ragazzi residenti nel Piacentino (20, 23 e 25 anni) sono stati arrestati dai carabinieri della compagnia di Bobbio per tentato furto aggravato in concorso dopo aver forzato due auto (una Punto e una 206) nel parcheggio della discoteca Avila. Erano stati notati, infatti, aggirarsi intorno all'1 e 30 furtivamente dagli addetti alla sicurezza, che hanno avvisato immediatamente la vicina stazione dell'Arma di Rivergaro.

I tre, così, si sono trovati davanti i carabinieri mentre avevano appena aperto le due vetture. Sulle prime hanno tentato di giustificarsi dicendo che l'auto era di una loro amica, e che avevano avuto il permesso di aprirla. Ma una volta giunte nel parcheggio le vere proprietarie delle auto, queste ultime, con stupore, hanno detto di non conoscere nè di aver mai visto i tre. Portati in caserma, sono stati arrestati e l'arresto convalidato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alcuni piccoli furtarelli in parcheggi di altre discoteche della zona, nelle scorse settimane (sempre dopo aver notato tre persone sospette), fanno pensare che i tre abbiano potuto agire anche in altre occasioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento