menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sabato 31 ottobre la presentazione del "Diario africano" di Prospero Cravedi

Il ricavato della vendita del libro ad Africa Mission-Cooperazione e Sviluppo

Prospero Cravedi non solo fotografo, ma anche cronista. E' un modo originale e diverso quello scelto da Africa Mission - Cooperazione e Sviluppo, in collaborazione con Officine Gutenberg e con il supporto della Banca di Piacenza, per ricordare il decano dei fotografi piacentini che ci ha lasciato poco meno di due mesi fa.

Sabato 31 ottobre 2015 alle 17:00 è infatti in programma, presso il Salone dei Depositanti di Palazzo Galli della Banca di Piacenza (via Mazzini 14, Piacenza), la presentazione del libro "Abbi fede... facciamo da mangiare", diario africano di Prospero Cravedi, che contiene una serie di scritti inviati dal grande fotografo dall'Uganda e dal Sudafrica, nel corso di uno dei suoi numerosi viaggi durante i quali ha documentato il lavoro di Africa Mission. Il titolo prende spunto da una frase confidata a Prospero Cravedi da Don Vittorio Pastori, fondatore di Africa Mission, durante una delle missioni per portare aiuti in Uganda nel corso di una carestia e che ben sintetizza lo spirito del diario scritto da Prospero Cravedi: un racconto straordinario e vivido dell'opera di cooperazione internazionale e di sostegno alle popolazioni portata avanti in questi anni in Uganda dall'Ong piacentina.

Il libro è già in vendita a 5 euro nelle principali librerie ed edicole di Piacenza e il suo ricavato sarà interamente devoluto ad Africa Mission – Cooperazione e Sviluppo per la realizzazione de “Il pozzo di Prospero” per la raccolta dell’acqua in Uganda nell’ambito della campagna "100 pozzi in Karamoja". "Abbi fede... facciamo da mangiare" è uscito da pochi giorni nella collana di pubblicazioni del PiacenzaSera "Le Graffette", edita dalla cooperativa sociale Officine Gutenberg e realizzato grazie al lavoro di ragazzi disabili.

Nel corso della presentazione di sabato 31 ottobre sono previsti gli interventi di Corrado Sforza Fogliani, Don Maurizio Noberini, Maria Vittoria Gazzola e Mauro Ferri. Saranno letti brani del diario africano di Prospero Cravedi e proiettate alcune sue fotografie dell'Uganda. Di seguito l’introduzione del libro.

Prospero Cravedi è un maestro della fotografia, ma in questa Graffetta diventa scrittore e ci racconta con un diario bellissimo e sincero la sua Africa. Quella che ha conosciuto attraverso i viaggi con Africa Mission-Cooperazione e Sviluppo, l’ong piacentina che da oltre 30 anni opera nel continente nero. Prospero comincia proprio dagli anni ‘80, raccontando come conobbe Don Vittorione e quel primo viaggio in Uganda per salvare dalla fame e dalla carestia migliaia di persone. Il diario prosegue con le puntate inviate sempre dall’Uganda nella primavera del 2010 e si conclude con il resoconto della staffetta dell’amicizia che in quell’anno completò un lungo giro in Sudafrica.

L’Africa di Prospero non è solo sofferenza e disperazione. C’è anche tanta gioia di vivere, la voglia di riscatto, il valore delle cose semplici. L’Africa è il futuro, è la gioventù del nostro mondo vecchio e troppo spesso sterile. Questa Graffetta è dedicata a Don Vittorio Pastori e ad Africa Mission-Cooperazione e Sviluppo, una delle ragioni di cui Piacenza può andare fiera nel mondo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento