San Lazzaro, seconda spaccata alla tabaccheria di in due giorni

E’ un accanimento spregiudicato quello che una banda di ladri sta dimostrando nei confronti dei titolari della tabaccheria di San Lazzaro: questa notte infatti, sicuramente gli stessi malviventi, hanno colpito nuovamente portando a segno un'altra spaccata, a solo 48 ore di distanza dall’altro colpo fotocopia nello stesso posto

I carabinieri davanti alla tabaccheria dopo la spaccata

E’ un accanimento spregiudicato quello che una banda di ladri sta dimostrando nei confronti dei titolari della tabaccheria di San Lazzaro, sulla via Emilia all’incrocio con via Radini Tedeschi: questa notte infatti, sicuramente gli stessi malviventi, hanno colpito nuovamente portando a segno un'altra spaccata, a solo 48 ore di distanza dall’altro colpo fotocopia nello stesso posto. Delle indagini si stanno occupando i carabinieri della Compagnia di Piacenza che sono intervenuti sul posto con le pattuglie.

Come anche l’altra notte, i ladri hanno colpito nel cuore della notte. Con un furgone, probabilmente rubato, si sono piazzati davanti alla vetrina della tabaccheria e poi, utilizzando il mezzo come ariete, l’hanno sfondata. A questo punto sono scesi e hanno caricato di peso le macchinette videopoker e la cambiamonete, dopodiché sono ripartiti a gran velocità verso la periferia, facendo subito perdere le tracce.

I residenti della zona, svegliati di soprassalto dal frastuono, hanno chiamato il 112 e sul posto è arrivata una pattuglia del Nucleo radiomobile di Piacenza, ma ormai i ladri erano spariti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Cade dalle scale di casa e batte la testa, è grave

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • Brugnello, Rivalta, Vigoleno: Valtrebbia e Valdarda grandi protagoniste a "Linea Verde"

  • Solo in Italia e ricoverato in ospedale a Piacenza, i poliziotti delle volanti si prendono cura del suo cane

Torna su
IlPiacenza è in caricamento