menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La palazzina che ospiterà sei associazioni di Rottofreno

La palazzina che ospiterà sei associazioni di Rottofreno

San Nicolò, la palazzina in via Curiel ospiterà sei associazioni

Babbo Natale ha portato diversi locali alle associazioni di Rottofreno. Tutti i sodalizi richiedenti sono stati accontentati e dispongono ora di spazi autonomi per riunioni e attrezzature

Babbo Natale ha portato diversi locali alle associazioni di Rottofreno. Tutti i sodalizi richiedenti sono stati accontentati. Dispongono ora di spazi autonomi per riunioni e attrezzature. Alla consegna delle chiavi sono intervenuti il sindaco Raffaele Veneziani, gli assessori Stefano Giorgi e Graziella Gandolfini e i vari rappresentanti delle associazioni locali, un'occasione per brindare al nuovo anno e visitare il complesso.

I locali concessi in uso alle associazioni sono posti al piano terra di una palazzina in via Curiel 49 a San Nicolò, di proprietà di Acer. In passato erano utilizzati dall'Azienda Usl come ambulatori. A seguito del trasferimento dei servizi erogati da Usl presso la Casa della Salute, i locali erano rimasti vuoti. «Di conseguenza – spiega Giorgi - l'Amministrazione comunale ha richiesto ad Acer il subentro nell'utilizzo dei locali, con l'intenzione di adibirli a punti di incontro per le associazioni del paese in alternativa al Centro culturale di San Nicolò. Acer Piacenza ha concesso il comodato gratuito da ottobre 2015 fino al 2028». 

Le associazioni coinvolte sono: Auser, Abracadabra, Idea presepe, Gruppo Alpini San Nicolò, La Orsi bike e Il Palcoscenico. «L'Amministrazione comunale – prosegue Giorgi - si prefigge i seguenti obiettivi: sostenere e valorizzare i gruppi che si avvalgono di tali spazi, favorire la vita associativa e le attività promosse dalle associazioni che operano sul territorio, implementare la socializzazione tra i giovani e gli adulti stimolando i gruppi a realizzare attività, progetti e laboratori, favorire l’aggregazione all'interno della comunità sviluppando occasioni di incontro tra realtà diverse. Particolarmente entusiasti i frequentatori del circolo Auser che avranno ampi spazi a disposizione non solo per le attività giornaliere, ma anche per appuntamenti conviviali. Un aspetto molto importante per le persone anziane è che tutti i locali sono al piano terra e dotati di servizi igienici, quindi garantiscono facilità di accesso alle persone con difficoltà motorie».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento