menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un controllo della Finanza in città

Un controllo della Finanza in città

Sanzionate 49 persone in giro senza mascherina o dopo il coprifuoco

Il bilancio dei controlli in città della Guardia di finanza per il rispetto delle norme anticontagio

Proseguono, nell’ambito del piano di rafforzamento stabilito in sede di comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica delle attività di vigilanza per verificare il rispetto delle misure di contenimento dell’epidemia da Covid-19 e in totale sinergia con le altre forze di polizia operanti nella provincia, i controlli economici del territorio da parte della Guardia di Finanza di Piacenza.
Nel corso dell’ultimo mese, grazie all’impiego di oltre 400 uomini delle fiamme gialle del comando provinciale di Piacenza, rafforzati a seguito dell’entrata in vigore del Dpcm del 14 gennaio, sono stati effettuati oltre 850 controlli su tutto il territorio piacentino.

I servizi di pattugliamento e di presidio delle zone più a rischio, volti a verificare il corretto utilizzo dei dispositivi di protezione individuale, il rispetto degli orari di apertura e chiusura degli esercizi commerciali ed il rispetto del distanziamento interpersonale, sono stati operati non solo nel centro cittadino, fisiologicamente più attratto da possibili assembramenti, ma in tutto capoluogo e nell’intera provincia.
Circa 800 le persone identificate dalle pattuglie della Guardia di Finanza, tra queste sono state elevate 49 sanzioni a cittadini sprovvisti di mascherine o inottemperanti agli spostamenti per giustificato motivo dalle 22 alle 05.
Sono 55 invece gli esercizi commerciali ispezionati; nel corso delle attività di accertamento sono stati sanzionati 4 titolari di altrettanti esercizi pubblici non rispettosi dei divieti imposti, con contestuale applicazione della chiusura provvisoria dell’attività per la durata di 5 giorni.
In particolare, nell’ambito dei predetti controlli economici del territorio, i Baschi Verdi del Gruppo di Piacenza, durante un passaggio di routine davanti ad un bar in orario di chiusura nonostante le saracinesche completamente abbassate, hanno rilevato, all’interno del locale, la presenza di 12 clienti non congiunti intenti a consumare un aperitivo in compagnia.

I controlli, concentrati in modo particolare nelle zone di maggior affluenza, proseguiranno anche nei prossimi giorni a testimonianza del costante supporto operativo del Corpo finalizzato a prevenire comportamenti che possano rilevarsi non conformi alle misure di contenimento del contagio del virus Covid-19 e che rischiano di compromettere i sacrifici di tutti i cittadini riguardosi delle norme.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

«Il giardino di via Negri è un ritrovo di spacciatori»

Attualità

Inps: «Nuovo tentativo di truffa tramite e-mail»

Attualità

"Paga per sbloccare il pacco": attenzione alla nuova truffa via sms

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento