rotate-mobile
Cronaca Monticelli d'Ongina

Sbagliano corriere per spedire delle armi, trovati sei fucili alla Sda

Nel pacco arrivato alla logistica di Monticelli mancava la lettera di vettura e i dipendenti l'hanno aperto per controllare il contenuto, trovando sei fucili. Del caso si sono occupati i carabinieri

Un pacco a dir poco particolare è stato trovato nei magazzini della Sda di Monticelli. I dipendenti che nei giorni scorsi si stavano occupando della movimentazione delle merci si sono visti costretti ad aprirlo in quanto mancava la lettera di vettura. Al suo interno sono stati trovati sei fucili di calibri e marchi diversi. Sono stati cosi avvisati subito i carabinieri della Stazione del paese della Bassa che, dopo aver preso in carico le armi, hanno avviato gli accertamenti per risalire alla provenienza. Sarebbero capitate alla Sda per sbaglio: un’armeria di Verona le aveva ordinate da un’armeria tedesca, a Grabow, ma la Questura veronese due mesi fa aveva acconsentito al trasporto solo tramite un vettore specificatamente autorizzato. Obbligo evidentemente non rispettato e ora i militari dell’Arma stanno proseguendo le indagini per risalire ai responsabili dell’inosservanza delle prescrizioni per il trasporto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sbagliano corriere per spedire delle armi, trovati sei fucili alla Sda

IlPiacenza è in caricamento