Sbocchi internazionali grazie alla convenzione tra liceo Gioia e Università Cattolica

Numerose le motivazioni alla base del "sodalizio" tra il liceo classico "Melchiorre Gioia" e la facoltà di Economia dell'Università Cattolica. Corsi di economia, seminari, approfondimenti per gli studenti del liceo

Sono sempre più numerosi gli studenti del liceo classico "Melchiorre Gioia" che proseguono gli studi presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore, spesso scegliendo il corso di laurea in Economia e Commercio. Questa è una delle motivazioni alla base del "sodalizio" stretto tra il liceo "Gioia" e la facoltà di Economia dell'Università.

«La convenzione formalizza una collaborazione di fatto, che nel corso del tempo si è andata sempre più rafforzando», afferma la dirigente del liceo, Gianna Arvedi, «viene in questo modo sancito ufficialmente il riconoscimento delle scelte operate dal nostro Istituto, come l'apertura a livello internazionale e l'orientamento verso una formazione di carattere europeo. Da tempo il Liceo "Gioia" si impegna su questo fronte, fornendo agli studenti la possibilità di conseguire un doppio titolo, così da accedere alle università tedesche e francesi senza effettuare l'esame di lingua. In occasione degli esami di maturità svoltisi lo scorso mese di luglio, diversi allievi hanno sostenuto l'esame di stato proprio con questa modalità. Attualmente,oltre alle due sezioni internazionali a doppio titolo, altre cinque sezioni del Liceo offrono agli studenti anche la possibilità di scegliere due discipline, che verranno poi insegnate in lingua inglese. Abbiamo ben 180 studenti che seguono almeno due insegnamenti in questa lingua», conclude Arvedi.

CORSI DI ECONOMIA, SEMINARI ED APPROFONDIMENTI PER GLI STUDENTI DEL "GIOIA" - La convenzione ha già consentito al liceo "Gioia" di attuare, nell'anno scolastico 2009/10, un corso extracurricolare di 21 ore, dal titolo "Il modello keynesiano e le sue principali evoluzioni: strumenti di base di economia e politica economica". Al termine del corso, tenuto da Francesco Timpano e da Silvia Platoni, docenti presso l'Università Cattolica, gli studenti hanno sostenuto una prova finale e ben sei di essi (Bertelli Barbara, Carini Francesco, Galante Mattia, Gorra Alessandra, Guselli Silvia, Ranelli Virginia) hanno ottenuto il massimo dei voti. Questa esperienza ha consentito agli allievi di ottenere crediti, eventualmente spendibili durante il primo anno della Facoltà di Economia. «La convenzione permette di avere l'università all'interno della scuola e rappresenta un grande investimento per il futuro», continua la dirigente del Liceo, « in questo modo ci sarà la possibilità di seguire seminari, approfondimenti e incontri in materia economica».

LICEO E UNIVERSITA' IN UN CONTESTO INTERNAZIONALE - «Gli insegnamenti saranno incentrati soprattutto sulla presentazione di modelli economici tradizionali, fondamentali perchè permettono di comprendere le problematiche attuali», precisa Maurizio Luigi Baussola, preside della Facoltà di Economia, che afferma di condividere pienamente le scelte operate dall'Istituto Gioia, sottolineando che l'Università Cattolica, e in particolare la Facoltà di Economia, rappresenta il proseguimento ideale per gli studenti che hanno scelto questo Liceo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«E' necessario che sia il sistema scolastico universitario che quello della scuola superiore si rapportino con il resto del mondo e si inseriscano in un contesto internazionale. Per questo l'Università Cattolica di Piacenza ha assunto l'internazionalizzazione come una strategia di base», precisa il prof.Baussola, «la nostra facoltà offre un percorso di doppia laurea, che permette agli studenti di confrontarsi con realtà europee ed extraeuropee. Le novità introdotte tramite la convenzione con il Liceo "Gioia" offriranno comunque molti vantaggi ai giovani in ambito lavorativo, infatti chi frequenta il Liceo Gioia avrà maggiori possibilità di scelta e di successo in ambito universitario, mentre chi frequenta l'Università Cattolica avrà migliori possibilità sul mercato del lavoro, non solo locale, ma internazionale», conclude il Preside della Facoltà di Economia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Ha una relazione con l'allieva, lei lo perseguita e lui la denuncia per stalking

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento