Scende dal treno con cocaina e hascisc: arrestato magrebino

L’uomo, alla vista dei carabinieri e dopo aver compreso che si sarebbe proceduto ad un suo controllo approfondito, ha gettato a terra la droga. E' accaduto davanti alla stazione in piazzale Marconi. In casa altro stupefacente e mille euro

La droga e i contanti sequestrati

Un 40enne di origini magrebine, L.S., con precedenti alle spealle e residente a Piacenza è stato arrestato nel pomeriggio del 30 novembre dagli uomini dell’Aliquota Operativa del Norm per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari lo hanno fermato alla stazione in piazzale Marconi dopo averlo notato scendere da un treno regionale proveniente da Milano. L’uomo, alla vista dei militari e dopo aver compreso che si sarebbe proceduto ad un suo controllo approfondito, ha gettato a terra, cercando di nasconderlo, un involucro di cellophane di colore bianco, contenente 5 grammi di  cocaina, ed un pezzo di hascisc di 3 grammi. Nella sua abitazione hanno trovato altri 8 grammi di hascisc e quasi mille euro in contanti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento