Schiacciato su una piattaforma a Montale, muore sul lavoro un 31enne

Un’altra morte bianca nel Piacentino: un 31enne bengalese ha perso la vita nella mattinata del 9 giugno in un capannone in fase di costruzione a Montale. Vani i tentativi di rianimare il ragazzo

I soccorritori sul posto

Un’altra morte bianca nel Piacentino: stavolta, a farne le spese, è un giovane lavoratore. Un 31enne originario del Bangladesh - Kamrul Islam, residente a Torino - ha purtroppo perso la vita nella mattinata del 9 giugno a Piacenza, nella zona di Montale. Il ragazzo stava lavorando da solo in un capannone in fase di costruzione in via Bazzani, quando, per cause ancora da chiarire, è rimasto schiacciato mentre era impegnato su una piattaforma. Vani i tentativi di rianimare il giovane, trovato nel cantiere solo in seguito all'accaduto: sul posto sono intervenuti la Croce Bianca di Piacenza e un'automedica del 118. Polizia e ispettorato del lavoro valuteranno ora la possibile dinamica dell'ennesimo incidente sul lavoro avvenuto nel territorio Piacentino. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento