Cronaca Porta Galera / Via Guastafredda

Scippa e getta a terra una donna davanti agli occhi della polizia. Inseguito e preso

Movimentato episodio in via Guastafredda: una donna piacentina stava rientrando a casa dopo la spesa quando un malvivente l'ha derubata in mezzo alla strada. Ma la volante era alle sue spalle e lo ha bloccato subito

L'arresto dello scippatore (Foto Bisa)

Scegliere il posto e il momento sbagliati per compiere uno scippo. Lo ha fatto l’uomo che è stato arrestato nel pomeriggio del 24 settembre dalla polizia in via Guastafredda, in pieno centro storico: ha strappato la borsetta a una passante, ma lo ha fatto proprio davanti agli occhi di una volante della polizia che stava svoltando l’angolo in quel momento. Risultato: inseguito, ammanettato in mezzo alla strada e arrestato all’istante. La vittima è una donna piacentina che è finita a terra, ferendosi leggermente, quando il malvivente l’ha derubata.

Tutto è accaduto poco dopo le 17. La donna, una piacentina in sella alla sua bicicletta, stava rientrando a casa dopo aver fatto spesa in un supermercato del centro e stava percorrendo via Guastafredda. All’improvviso alle sue spalle è arrivato un individuo, anche lui in bici, che con un gesto fulmineo e violento le ha afferrato e strappato la borsetta, poi ha iniziato a scappare pedalando più forte. La donna però è finita a terra battendo una spalla e un ginocchio.
Tutta la scena è stata vista in diretta da un equipaggio del secondo turno delle volanti di Piacenza, in pattuglia in centro, e che aveva appena svoltato l’angolo con la volante. Gli agenti hanno accelerato e raggiunto lo scippatore in una manciata di secondi. E’ stato ammanettato e portato in questura. La donna, alla quale è stata subito restituita la borsetta, è rimasta leggermente ferita.

VIDEO - L'ARRESTO DELLO SCIPPATORE

Schermata 2016-09-24 alle 19.01.05-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scippa e getta a terra una donna davanti agli occhi della polizia. Inseguito e preso

IlPiacenza è in caricamento