Scivola il fucile dalla spalla e parte un colpo, cacciatore si ferisce a un piede

E' accaduto in Valtrebbia durante una battuta di caccia al cinghiale. L'uomo portato dal 118 all'ospedale di Piacenza. Non è in pericolo

Un cacciatore di 65 anni è rimasto ferito il 10 dicembre al termine di una battuta di caccia al cinghiale nei boschi della Valtrebbia, sopra Bobbio, a causa di un colpo di fucile partito accidentalmente dalla sua arma, detenuta regolarmente. La dinamica è ancora al vaglio dei carabinieri della stazione del capoluogo della Valtrebbia. L'uomo era con i suoi compagni e stavano per ritornare a valle quando per cause ancora non chiare, gli sarebbe scivolato il fucile e gli sarebbe partito un colpo che lo preso a un piede. Immediatamente gli amici lo hanno soccorso e portato all'ospedale di Bobbio dove è stato stabilizzato dai sanitari del 118 e poi con ambulanza infermieristica è stato portato all'ospedale di Piacenza per le cure del caso. Non è in pericolo di vita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • L'annuncio di Bonaccini: «La regione torna “zona gialla” da domenica»

  • Il divieto di spostamento tra comuni non piace a nessuno: «Così non potranno vedersi genitori e figli»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento