Scomparsa di Carlo Dafrini, i sommozzatori della polizia scandagliano il Po

Sono arrivati anche i sommozzatori della polizia di Stato di La Spezia a Monticelli per cercare Carlo Dafrini, il 70enne scomparso il 25 maggio 2017 a San Nazzaro. Le ricerche si concentreranno a Isola Serafini

Carlo Dafrini

Sono arrivati anche i sommozzatori della polizia di Stato di La Spezia a Monticelli per cercare Carlo Dafrini, il 70enne scomparso il 25 maggio 2017 a San Nazzaro. L'uomo è stato visto visto dirigersi fuori paese con la sua auto, una Fiat Bravo targata AN653CB, e non vi ha fatto più ritorno. Per giorni lo hanno cercato senza esito, ed è notizia del 27 luglio che in paese siano arrivati i sommozzatori della polizia che nella giornata del 28 luglio potrebbero scandagliare le acque del Po a Isola Serafini. Forse l'uomo potrebbe aver compiuto un gesto estremo o essere scivolato nel Grande Fiume. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento