Cronaca Gropparello

Il sindaco di Gropparello: «Grazie a tutti quelli che cercano Elisa, la comunità è vicina alla sua famiglia»

Claudio Ghittoni si è recato al campo base di Sariano per portare la vicinanza dell’Amministrazione comunale e dei suoi cittadini a tutti i volontari e le forze dell’ordine

«Più che paura c’è amarezza tra la gente del paese: siamo vicini alla famiglia di Elisa Pomarelli». Il sindaco di Gropparello Claudio Ghittoni vuole essere costantemente aggiornato sugli andamenti delle ricerche della coppia di amici e nella mattinata di venerdì 30 agosto è arrivato al campo base di Sariano per portare la vicinanza dell’Amministrazione comunale e dei suoi concittadini a tutti i volontari e le forze dell’ordine che da giorni si sono stabiliti con i loro mezzi e le attrezzature nel piazzale della chiesa della frazione, pronti a partire per raggiungere i boschi che dominano la valle. «Capisco che si vorrebbe trovare una soluzione più immediata ma il nostro è un territorio di cinquantasei chilometri quadrati. Bellissimo dal punto di vista paesaggistico e turistico ma difficile da affrontare a causa dei tanti sali e scendi e dei dirupi che lo caratterizzano» - dice Ghittoni. «Il nostro supporto e sostegno è totale – conclude -: grazie a tutti quelli che si sono attivati alla richiesta di aiuto, in particolare ai gruppi di cacciatori di Gropparello e ai residenti della zona che con le loro conoscenze e la loro memoria storica supportano vigili del fuoco e Protezione civile, “aggiornando” di fatto gli esperti al lavoro con cartografie digitalizzate».

Massimo Sebastiani Elisa Pomarelli scomparsi ricerche-3

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sindaco di Gropparello: «Grazie a tutti quelli che cercano Elisa, la comunità è vicina alla sua famiglia»

IlPiacenza è in caricamento