Veleia, i cani sulle tracce di Sebastiani: trovato un giaciglio

Ad individuare questa specie di buca ricoperta da rami e foglie di fico sono stati due cani delle unità cinofile. All'interno pare non vi fosse nulla e di Massimo ed Elisa non c'è ancora nessuna traccia

Unità cinofile al lavoro (foto Gatti)

Piccola svolta nel giallo della scomparsa di Elisa e Massimo. Le unità cinofile durante una battuta nella giornata de 31 agosto hanno fiutato tracce di Sabestiani tra Veleia di Lugagnano – dove da oggi è stato trasferito il campo base – e Carignone di Morfasso. Addirittura queste avrebbero condotto a una sorta di giaciglio di fortuna costruito con alcuni rami: forse lì ha dormito Massimo in queste notti di fuga.

Ad individuare questa specie di buca ricoperta da rami e foglie di fico sono stati due cani delle unità cinofile: entrambi, partiti da due punti diversi, hanno condotto volontari e carabinieri in un punto ben preciso nei pressi di rio Freddo. È stata ispezionata dai carabinieri ma all’interno pare non vi sia stato trovato nulla. E la conferma che quello possa essere un riparo di fortuna costruito da poco, forse due giorni, sarebbe l’assenza in quella zona delle piante di fico.

A Veleia dall’alba stanno operando più di centocinquanta persone tra volontari di Protezione civile, vigili del fuoco, carabinieri e soccorritori. Al lavoro anche i nuclei specializzati dei vari corpi, oltre all'elicottero dei carabinieri. Dei due, il tornitore di 45 anni e l’impiegata di 28, non c’è ancora alcuna traccia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Come non sporcare la mascherina con il trucco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento