Cronaca

Scoperte dai vigili del fuoco irregolarità al centro estivo di Marsaglia

Sospese le attività del centro di via Chiavari.  Lo ha comunicato il sindaco di di Corte Brugnatella Mauro Guarnieri in un'ordinanza pubblicata sull'albo pretorio e che ha avuto validità immediata

Marsaglia

Riscontrate irregolarità, chiude il centro estivo di Marsaglia dopo meno di un mese dall'apertura e che si svolgeva in una struttura di via Chiavari e che aveva anche 69 posti letto. Alle attività, gestite dall'associaizone Nuovo Mondo, erano iscritti circa cinquanta ragazzi dagli 8 ai 14 anni. Lo ha comunicato il sindaco di di Corte Brugnatella Mauro Guarnieri in un'ordinanza pubblicata sull'albo pretorio e che ha avuto validità immediata dopo la relazione dei vigili del fuoco che hanno verificato come «l'attività non abbia i requisiti minimi per l'esercizio e che debba essere sospesa fino al completamento adeguamento alle norme vigenti». 

Al sopralluogo che poi ha dato origine all'immediata sospensione del centro, hanno partecipato oltre ai vigili del fuoco, i carabinieri del Nas, l'Ispettorato del Lavoro e i militari di Marsaglia. I vigili del fuoco hanno riscontrato diverse irregolarità, si legge nell'ordinanza sindacale: «la struttura è priva di illuminazione di emergenza, le uscite di sicurezza insufficienti, la scala non a norma con carattertistiche non conformi, uscite di sicurezza chiuse a tirare e non spingere, priva di allarme e di impianto rilevazione fumi e idranti pur in presenza di due cucine a gas funzionanti»

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoperte dai vigili del fuoco irregolarità al centro estivo di Marsaglia

IlPiacenza è in caricamento