rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca

Scopre che il compagno in realtà ha moglie e figli: interviene la polizia

C'è un raptus di gelosia all'origine della lite, poi degenerata in un'aggressione, avvenuta ieri sera in centro tra una ragazza piacentina di 37 anni e un 40enne, anch'egli piacentino

C'è un raptus di gelosia all'origine della lite, poi degenerata in un'aggressione, avvenuta ieri sera in centro tra una ragazza piacentina di 37 anni e un 40enne, anch'egli piacentino: la donna infatti ha raccontato alla polizia di avere scoperto che l'uomo che lei amava in realtà era felicemente sposato con un'altra donna e che aveva anche dei figli. La ragazza è stata accompagnata in ospedale dal 118 per alcune escoriazioni al volto causate, a suo dire, dall'aggressione da parte dell'uomo.

Tutto è accaduto intorno alle 23 quando la 37enne si è presentata sotto casa del compagno in centro. Voleva chiedere spiegazioni dopo aver appena scoperto che quell'uomo in realtà era sposato e aveva famiglia. Il 40enne è sceso in strada e i due hanno ben presto iniziato a litigare. La discussione animata sarebbe poi degenerata in un'aggressione da parte dell'uomo che avrebbe colpito la ragazza al volto. Sul posto è intervenuta una volante della polizia per riportare la calma.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scopre che il compagno in realtà ha moglie e figli: interviene la polizia

IlPiacenza è in caricamento