menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il blitz dei carabinieri all'ex mercato ortofrutticolo alla Lupa

Il blitz dei carabinieri all'ex mercato ortofrutticolo alla Lupa

Scroccano elettricità nel mercato abbandonato alla Lupa, restano in carcere i due arrestati

I due giovani del Gambia si erano attaccati abusivamente a un contatore Enel con un cavo di 200 metri

Sono finiti in carcere i due giovani del Gambia arrestati dai carabinieri per aver rubato energia elettrica all’interno dell’ex mercato ortofrutticolo. L’operazione dei militari aveva “ripulito” l’ex mercato dopo le segnalazioni di alcune persone che vivevano all’interno. A chiedere la custodia cautelare è stato il pm Monica Bubba, anche sulla base dei precedenti penali dei due ragazzi e della recidiva di uno di loro. Il difensore, l’avvocato Dino Beretta,  si è apposto all’arresto e ha chiesto la remissione in libertà. I due hanno spiegato al giudice di essersi “attaccati” al contatore per poter far funzionare la stufa e poter scaldare le vivande.

Il giudice Gianandrea Bussi ha convalidato l’arresto e disposto il carcere per la coppia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento