Ragazza scomparsa, si cerca anche a Cremona. Volontari impegnati sulle rive del Po

Vigili del fuoco, carabinieri, Protezione Civile e Anpas saranno impegnati anche nella giornata del 2 giugno

La ragazza scomparsa e il campo base

Madalina Claudia Husaru non si trova. La task force di uomini mezzi delle forze dell’ordine e soccorritori, volontari e non, è stata impegnata anche per tutta la giornata dell’1 giugno, con la speranza di ritrovare la 17enne di Castelvetro della quale non si hanno più notizie dalla sera del 30 maggio; o quanto meno di trovare qualche indizio che possa portare alla giovanissima.

Le ricerche si sono concentrate nuovamente nelle campagne del paese della Bassa piacentina e in particolare nelle carraie, cascine abbandonate e lungo gli argini del Fiume Po. Per quest’ultima operazione è arrivato anche per la seconda giornata l’elicottero dei vigili del fuoco che, coordinato dal mezzo Unità Comando Locale attivato di fronte al Municipio di Castelvetro e dai pompieri impegnati sul gommone, ha sorvolato l’intera area. I cani delle unità cinofile pare abbiano fiutato alcune tracce di Madalina nei pressi del ponte che attraversa il Po e che collega Castelvetro a Cremona. Ecco perché alcune squadre si sono concentrate nel pomeriggio sugli argini della sponda lombarda del Fiume, ma le operazioni hanno dato esito negativo. Solo le immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza di un azienda di quella zona, potranno confermare il passaggio della ragazza.

Intanto il cellulare risulta ancora spento e dall’ultimo segnale di connessione, ricevuto nel pomeriggio del 31 maggio, non si è più riattivato. La madre della 17enne ha deciso così di lanciare un appello alla figlia nel corso della diretta della trasmissione Rai “Chi l’ha Visto?”: «Madalina torna, risolviamo tutto» ha detto la donna, Veronica, in collegamento telefonico.

Vigili del fuoco, carabinieri, Protezione Civile e Anpas saranno impegnati anche nella giornata del 2 giugno, quando a partire dalle 8.30 sono riprese le ricerche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

Torna su
IlPiacenza è in caricamento