«Reggi ha abusato dei suoi poteri. La sua popolarità è tramontata»

Massimiliano Davoli, candidato consigliere del Movimento 5 stelle alle prossime elezioni amministrative, interviene sulla dibattuta questione della sede dell'Associazione pendolari: «Brutta sorpresa di Pasqua per i pendolari»

L'incontro tra l'associazione Pendolari e i candidati sindaco nella sede di piazzale Marconi

«Oggi non vi riferisco di disservizi di Trenitalia, per i quali comunque ci sarebbe da riempire migliaia di pagine quotidianamente, bensì del metodo poco legale attraverso il quale sarebbe stata ripristinata la legalità. Come regalo pasquale l’ormai ex sindaco di Piacenza ha confezionato una spiacevole sorpresa ai pendolari iscritti all’Associazione Pendolari Piacenza».

Massimiliano Davoli, candidato consigliere del Movimento 5 stelle alle prossime elezioni amministrative, interviene sulla dibattuta questione della sede dell'Associazione pendolari.

«Vendendoci la sostituzione delle serrature come ripristino della legalità - dice Davoli - ha di fatto sfrattato temporaneamente l’associazione dalla propria  sede di piazzale Marconi, in quanto i locali della stessa di proprietà del Comune dovranno essere sottoposti a lavori di ristrutturazione. Ad opera completata i locali dovranno quindi essere coabitati dalla APP e dalla fantomatica Unione Pendolari di cui nessuno a parte Reggi evidentemente ha mai sentito parlare».

«Indipendentemente dal fatto che l’unione pendolari sia un’entità astratta o meno, mi sembra di capire che per l’ennesima volta il sindaco (o meglio ex sindaco)  abbia voluto abusare dei propri poteri rendendo esecutiva un’ordinanza di sgombero con le cattive punto e stop».

«A poche settimane dalle elezioni amministrative - dice ancora Davoli - mi sembra che la popolarità dell’ex pendolare Reggi sia definitivamente tramontata e che, soprattutto, da quel Reggi che anni fa pur di ottenere consensi tra la popolazione pendolare aveva promesso che si sarebbe steso sui binari per protesta assieme ai suoi ex colleghi di viaggio non mi sarei aspettato uno sgarbo simile».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«E’ altrettanto evidente - conclude - che diverse migliaia di pendolari rifletteranno molto bene sulla scelta da effettuare alle urne e potrei scommettere che non la indirizzeranno verso lo schieramento politico di cui reggi fa parte».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Come non sporcare la mascherina con il trucco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento