Segnale del senso unico spostato in via Torricella, Sulpl: «Gesto molto pericoloso»

«Ancora oggi, ma ormai abbiamo perso il conto, la Polizia Municipale ha nuovamente richiesto il ripristino della segnaletica verticale. Viene riposizionata e puntualmente qualcuno si diverte a girarla nuovamente, senza evidentemente rendersi conto della pericolosità del gesto»

La segnaletica spostata all'incrocio

«È assurdo ciò che accade in via Torricella e in via Crescio e denota innanzitutto la mancanza di senso civico e di buon senso a nostro avviso. Ancora oggi, ma ormai abbiamo perso il conto, la Polizia Municipale ha nuovamente richiesto il ripristino della segnaletica verticale. Questa viene riposizionata e puntualmente qualcuno si diverte a girarla nuovamente, senza evidentemente rendersi conto (e vogliamo sperare nella stupidità, poichè gravissima sarebbe la volontarietà del gesto) della pericolosità di un gesto simile». Si legge sulla pagina Facebook del sindacato di polizia municipale, Sulpl. 

«Girare un senso unico induce a percorrere una via in senso contrario a quello consentito, e ciò può essere causa di incidente stradale; girare la segnaletica verticale che segnala gli stalli di sosta riservati a persone invalide comporta l'impossibilità per coloro che ne hanno titolo, poichè portatori di handicap, di poterne fruire con inevitabile disagio. Tra l'altro, se la segnaletica verticale non è regolare la Polizia Municipale è anche impossibilitata a sanzionare chi sosta negli spazi invalidi abusivamente. Invitiamo dunque a rispettare le regole e a smetterla nel perseverare con questi gesti sconsiderati». Conclude la nota. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento