menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Luca Di Pietra e la scena del tragico incidente

Luca Di Pietra e la scena del tragico incidente

Sei anni fa moriva il vice brigadiere Luca Di Pietra, a Vigolzone la messa di suffragio

Alle 11.30 nella chiesa di San Mario e San Giovanni Battista di Vigolzone verrà celebrata una Santa Messa di suffragio del vice brigadiere medaglia d'oro al valor civile morto tragicamente il 29 settembre di sei anni fa a Castelsangiovanni

Il 29 settembre alle 11.30 nella chiesa di San Mario e San Giovanni Battista di Vigolzone verrà celebrata una Santa Messa di suffragio del vice brigadiere medaglia d'oro al valor civile morto tragicamente il 29 settembre di sei anni fa a Castelsangiovanni. Il rito sarà celebrato dal Cappellano Militare della Legione Carabinieri Emilia Romagna, don Giuseppe Grigolon unitamente al parroco di Vigolzone Don Piero Lezoli. Luca Di Pietra era arrivato al Nucleo Radiomobile di Piacenza, coronando il suo sogno di salire sulla gazzella del 112, dopo aver trascorso molti anni alla Stazione di Rivergaro. La mattina del 29 settembre 2014 ha però perso la vita mentre era in servizio: era all’inseguimento di un’auto poi uno schianto, all’improvviso, contro un tir posteggiato contromano dopo una curva. Morì sul colpo, aveva 39 anni, una compagna e due figli. Al suo fianco era seduto il collega Massimo Banci, che rimase gravemente ferito. Luca è stato fedele al giuramento di servire lo Stato: ha dato la vita ed ha vinto la morte donando un esempio ai colleghi - e non solo - che è rimasto e rimarrà sempre nei cuori di chi ha avuto la fortuna di incontrarlo, conoscerlo e lavorare con lui.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Addio a don Giancarlo Conte, fondatore di San Giuseppe operaio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento