Cronaca

Semina il panico sulla via Emilia, inseguito e bloccato dalla Polizia Locale: era ubriaco fradicio

Bloccato dalla Polizia Locale dell'Unione Bassa Valtrebbia e Valluretta dopo un breve inseguimento. Nei guai un 40enne piacentino: durante la fuga dalla pattuglia ha compiuto manovre azzardate e pericolosi sorpassi

Una pattuglia della Polizia Locale dell'Unione Bassa Valtrebbia e Valluretta

Grazie al tempestivo intervento della Polizia Locale dell'Unione Bassa Valtrebbia e Valluretta guidata dal comandante Paolo Costa, un uomo che guidava ubriaco fradicio e che ha seminato il panico sulla via Emilia è stato bloccato prima che potesse provocare incidenti. E' accaduto nel primo pomeriggio dell'8 giugno e nei guai è finito un 40enne piacentino che è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza (sottoposto all'alcol test ha fatto registrare un tasso quattro volte superiore al consentito), ovviamente gli è stata ritirata la patente. L'uomo è stato intercettato alla guida di un furgone da una pattuglia della Polizia Locale sulla via Emilia tra Rottofreno e San Nicolò direzione Piacenza mentre sfrecciava ad alta velocità. Ne è nato un inseguimento durante il quale il piacentino invece di fermarsi si è lanciato in sorpassi azzardati e ha compiuto manovre molto pericolose in mezzo al traffico. Dopo poche centinaia di metri è stato bloccato all'altezza di via Grilli prima che potesse causare danni ed è stato denunciato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Semina il panico sulla via Emilia, inseguito e bloccato dalla Polizia Locale: era ubriaco fradicio

IlPiacenza è in caricamento