menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Sente gridare aiuto da una casa e chiama il 112, 66enne soccorso dai carabinieri

È accaduto nella notte tra giovedì 6 e venerdì 7 agosto in via Illica, nel capoluogo della Valdarda. I carabinieri allertati da un passante sono riusciti a raggiungere l'uomo in casa e affidarlo poi alle cure del 118

Caduto in casa di notte non riusciva più ad alzarsi e ha chiamato aiuto. Sono stati i carabinieri del Radiomobile della Compagnia di Fiorenzuola a soccorrerlo, dopo essere stati allertati da un passante. È accaduto nella notte tra giovedì 6 e venerdì 7 agosto in via Illica, nel capoluogo della Valdarda. Una persona che intorno alle 4 passeggiava lungo il marciapiede ha sentito delle grida di aiuto provenire da un'abitazione che si affaccia sulla via: era un 66enne caduto a terra in casa da solo, che non riusciva a rialzarsi. Il passante ha così chiamato il 112 e sul posto è arrivata in poco tempo la pattuglia dei carabinieri del Norm. I due militari non trovando altra via d'accesso, hanno prima scavalcato la recinzione poi, notando una portafinestra socchiusa, sono saliti sul balcone dell'appartamento riuscendo ad entrare. Si sono accertati delle condizioni dell'uomo e hanno aperto la porta ai soccorritori del 118, arrivati poco dopo. L'uomo era cosciente e sta bene ed è stato trasportato in ospedale per gli accertamenti del caso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Usb: «Non saremo con i Si Cobas davanti alla Cgil»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento