Cronaca

Senza lavoro si reinventa pusher: in casa un market della droga e 6mila euro in contanti

Arrestato un 25enne di Borgonovo. Fermato dai carabinieri alla Mottaziana in auto aveva addosso mezzo grammo di droga, ma in casa ne aveva molta altra

Parte del materiale sequestrato

Un giovane di 25 anni, disoccupato e con precedenti penali, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e segnalato alla Prefettura per uso personale di droga. Tutto è accaduto il 31 maggio sulla Strada della Mottaziana quando è stato fermato per un normale controllo dai carabinieri di Borgonovo. Il giovane è apparso subito molto nervoso e i militari hanno quindi proceduto ad una perquisizione personale. Da una tasca, il giovane ha consegnato spontaneamente un involucro con circa mezzo grammo di marijuana. Nella sua abitazione i militari hanno trovato nell’armadio della sua camera da letto complessivamente circa 61 grammi di marijuana – suddivisa in vari contenitori di vetro -, 3 grammi e mezzo di hascisc, 3 grammi e mezzo di cocaina, circa 1 grammo di eroina, 1 pasticca di ecstasy e 6130 euro in contanti probabile provento di spaccio, oltre che a tre bilancini e a numerose buste in cellophane utilizzate per il confezionamento di stupefacente. Tutte le sostanze stupefacenti rinvenute sono state subito sequestrate ed il giovane è stato condotto in caserma. Processato per direttissima il giudice ha deciso per l'obbligo di firma, il processo è stato rinviato.

droga carabinieri 2021 spaccio-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Senza lavoro si reinventa pusher: in casa un market della droga e 6mila euro in contanti

IlPiacenza è in caricamento