menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Uno dei feriti mentre racconta l'accaduto alla polizia

Uno dei feriti mentre racconta l'accaduto alla polizia

Si accoltellano in mezzo alla strada, due feriti e un uomo in fuga

Due persone ferite al volto e al collo, un uomo in fuga, un coltello e un cutter sequestrati. Questo è il bilancio del gravissimo episodio di violenza accaduto tra via Torricella e via Capra nella tarda mattinata del 17 maggio. La polizia sta cercando un terzo uomo

Due persone ferite al volto e al collo, un uomo in fuga, un coltello e un cutter sequestrati. Questo è il bilancio del gravissimo episodio di violenza accaduto nel quartiere Roma nella tarda mattinata del 17 maggio. A cercare di ricostruire l'accaduto i poliziotti delle volanti e la squadra mobile. A dare l'allarme alcuni passanti che avrebbero visto tre uomini fronteggiarsi armati di coltello tra via Scalabirni, via Capra dove tutto avrebbe avuto inizio e via Torricella: una rissa dalle motivazioni ancora ignote. In pochissimi secondi sono arrivati sul posto la Polstrada, le volanti, la squadra mobile, la Polfer e i carabinieri del Radiomobile. A terra due uomini, di origini nordafricana, pieni di sangue. Sono stati soccorsi dai sanitari dell'auto medica del 118 e dai volontari della Croce Rossa e Croce Bianca. Entrambi presentavano ferite da arma da taglio al volto e al collo, uno di loro sarebbe stato colpito da un fendente alla gola che gli avrebbe provocato un profondo taglio, tuttavia non si troverebbe in pericolo di vita. I poliziotti li stanno ascoltando ed entrambi avrebbero riferito di un terzo uomo che ora è in fuga. Via Alberoni e via Torricella sono state chiuse al traffico (sul posto anche la polizia locale) per permettere agli agenti della scientifica di effettuare i rilievi sulle tante tracce di sangue a terra. In questi concitati momenti la polizia sta cercando di vagliare la posizione dei due feriti e braccando il terzo uomo: tutti e tre si conoscevano. Non è chiaro se l'uomo in fuga possa essere ferito. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Addio a don Giancarlo Conte, fondatore di San Giuseppe operaio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento